FARM.STRAMPELLI SAS DEL DR. NICOLA

registrati farmacia promozioni consigli prodotti servizi carta fedeltà contatti chi siamo

L'autocontrollo glicemico

La concentrazione di glucosio nel sangue si misura con la glicemia. A digiuno, i valori glicemici possono variare dai 70 ai 110 mg/dl; tra 110 e 125 mg/dl si tratta di condizione di alterata glicemia a digiuno, una condizione che dovrebbe invitare il paziente a porre maggior attenzione al suo stile di vita e in particolare alla sua alimentazione. Uno degli obiettivi principali nella gestione del diabete, è quello di mantenere la glicemia il più possibile all’interno dell’intervallo di normalità nell’arco dell’intera giornata. Quindi, Il monitoraggio della glicemia è parte integrante della terapia del diabete insieme ai farmaci, alla dieta e all’esercizio fisico; è proprio grazie all’autocontrollo che si può verificare l’efficacia della terapia.

Il paziente diabetico insieme al medico specialista stabilisce il piano di controllo più adatto alle proprie esigenze. La misurazione dei livelli di glucosio nel sangue avviene con l’ausilio di piccoli apparecchi elettronici, i glucometri, che analizzano in breve tempo i valori glicemici su un piccolo campione di sangue.

In pratica, si preleva una piccola goccia di sangue da un polpastrello effettuando una puntura con appositi pungidito; dopodiché la goccia di sangue viene posta sulla striscia reattiva (o sul sensore) del glucometro che, in pochi secondi, riporterà il valore della glicemia sul monitor. Esistono sul mercato alcuni glucometri che permettono la memorizzazione dei dati, che successivamente scaricati possono essere visualizzati e analizzati mediante l’utilizzo di un computer o di uno smartphone.

livelli di glicemia 

Dopo i pasti sono definiti postprandiali. La ricerca scientifica ha evidenziato che nei soggetti diabetici il valore della glicemia postprandiale può raddoppiare, anche in presenza di valori normali prima del pasto. La misurazione eseguita dal soggetto diabetico in totale autonomia, in poco tempo diventa un’abitudine e risulta molto semplice.

monitoraggio 

Eseguito con assiduità permette di verificare come l’organismo reagisce agli eventi quotidiani, quindi come il livello di glucosio nel sangue si alteri in seguito a stress, durante i periodi di malattia oppure durante l’attività fisica. Le informazioni ottenute dal monitoraggio eseguito con regolarità, permettono di valutare l’andamento della glicemia minimizzando il rischio che la glicemia raggiunga livelli troppo alti, iperglicemia) o troppo bassi, ipoglicemia. L’autocontrollo va eseguito su indicazione del medico in orari diversi durante la giornata.

L’annotazione dei risultati e di altre informazioni inerenti la gestione della patologia è d’importanza fondamentale sia per il paziente che per il medico.

Usare, quindi, un diario giornaliero in cui annotare:

  • I valori della glicemia
  • L’orario
  • Se l’autocontrollo è stato eseguito prima o dopo i pasti
  • Le dosi assunte di insulina o di altri farmaci ipoglicemizzanti orali
  • L’attività fisica svolta
  • Tutti gli altri eventi occorsi durante la giornata che sono rilevanti ai fini del diabete.

Solamente dall’attenta analisi e dalla discussione dei dati registrati ha, infatti, origine il progetto terapeutico più adatto.

LA TERAPIA

La terapia ha come obiettivo immediato riportare i livelli di zucchero nel sangue e di far regredire gli altri sintomi acuti e come obiettivo a lungo termine il miglioramento della qualità della vita e la prevenzione delle complicanze dovute ad una prolungata iperglicemia. Nei soggetti con diabete tipo 1 l’unica terapia possibile è la somministrazione di insulina associata ad una alimentazione appropriata. Nel diabete tipo 2 il trattamento è più variegato. Pazienti obesi o in sovrappeso devono dimagrire ed aumentare l’esercizio fisico. Se questo fosse insufficiente il medico prescriverà farmaci in compresse: gli ipoglicemizzanti orali. Molti pazienti diabetici dopo anni di dieta e farmaci per uso orale devono passare al trattamento con insulina.

Condividi


Ti può interessare anche...

Siero acido ialuronico concentrato 40% - Azione filler 30ml

Conosci la linea dei farmacisti della rete +bene?

Cura della pelle

Il meraviglioso viaggio verso la vita

Il meraviglioso viaggio verso la vita porta a cambiamenti in vari ambiti e ti pone di fronte a situazioni nuove. Il nostro intento è di fornirti qualche suggerimento che ti accompagni durante la gravidanza e nei primi mesi accanto al tuo bambino.

Benessere

Crema viso idratante acido ialuronico e aloe vera - Azione filler

Trattamento viso - Idratazione

Cura della pelle

Cistite, impariamo a conoscerla

Per prevenire questo diffuso malessere è necessario agire all’origine del problema, a livello dell’intestino.

Benessere

Che tipo di pelle sei?

Per avere una pelle bella e luminosa bisogna seguire alcuni accorgimenti... Scopri tutti i segreti della tua pelle!

Cura della pelle

Il diabete si cura ma non si guarisce

Terapia della malattia diabetica.

Diabete

Disbiosi intestinale: molto comune ma poco considerata

L’intestino è un organo caratterizzato da complesse funzionalità: digestione, assorbimento, produzione anticorpi.

Alimentazione

Stop cistite!

La cistite è un’infiammazione della vescica urinaria, un organo cavo, che mette in comunicazione i reni con l’esterno del corpo e ne raccoglie l’urina prodotta in attesa di eliminarla

Benessere

L'importanza dell'allattamento naturale

L’allattamento al seno è una fase molto importante della vita del bambino e della mamma

Consigli

Il rito del bagnetto

Il bagnetto, oltre alla funzione igienica, è soprattutto momento di relax, di coccole, di piacere e di intimità che il bambino condivide con mamma e papà.

Consigli

L'igiene del bambino

Dopo la nascita la pelle di un neonato si deve confrontare con un ambiente completamente nuovo, al contatto con l’aria e a temperature più basse.

Consigli

Il secodo trimestre: finalmente si inizia a vedere il corpo che cambia

Dalla 13a settimana in poi si inizia a vedere il corpo che cambia.

Consigli

Lo svezzamento

Prima dello svezzamento, verso i 4-5 mesi, il tuo piccolo acquisisce nuove abilità.

Consigli

Il cambio del pannolino

I bambini hanno necessità di essere cambiati frequentemente, fino a 7-8 volte al giorno.

Consigli

L'igiene e la cura del nasino durante il raffreddore

Durante il periodo invernale il raffreddore non risparmia nessuno, ed i bambini piccoli, a causa del loro sistema immunitario in via di sviluppo, sono spesso soggetti a contrarlo.

Consigli

Cos'è il Diabete

Il diabete rappresenta la patologia cronica più diffusa al mondo.

Diabete

L'iniezione di insulina

Perché la terapia insulinica raggiunga i suoi obiettivi è necessario che l’iniezione sia eseguita in modo corretto.

Diabete

Prevenire le complicanze del Diabete

La diagnosi precoce del diabete permette di poter intervenire tempestivamente adottando un corretto stile di vita ed un adeguato controllo metabolico.

Diabete

Effetti del Diabete sulla pelle

Gli effetti del diabete a livello della pelle causano la caratteristica fragilità cutanea tipica di questa malattia.

Diabete