FARM.STRAMPELLI SAS DEL DR. NICOLA

registrati farmacia promozioni consigli prodotti servizi carta fedeltà contatti chi siamo

L'autocontrollo glicemico

Lo sai che…

La concentrazione di glucosio nel sangue si misura con la glicemia. A digiuno, i valori glicemici possono variare dai 70 ai 110 mg/dl; tra 110 e 125 mg/dl si tratta di condizione di alterata glicemia a digiuno, una condizione che dovrebbe invitare il paziente a porre maggior attenzione al suo stile di vita e in particolare alla sua alimentazione. Uno degli obiettivi principali nella gestione del diabete è quello di mantenere la glicemia il più possibile all’interno dell’intervallo di normalità nell’arco dell’intera giornata.

Quindi, Il monitoraggio della glicemia è parte integrante della terapia del diabete insieme ai farmaci, alla dieta e all’esercizio fisico; è proprio grazie all’autocontrollo che si può verificare l’efficacia della terapia. Il paziente diabetico insieme al medico specialista stabilisce il piano di controllo più adatto alle proprie esigenze.

La misurazione dei livelli di glucosio nel sangue avviene con l’ausilio di piccoli apparecchi elettronici, i glucometri, che analizzano in breve tempo i valori glicemici su un piccolo campione di sangue. In pratica, si preleva una piccola goccia di sangue da un polpastrello effettuando una puntura con appositi pungidito; dopodiché la goccia di sangue viene posta sulla striscia reattiva del glucometro che, in pochi secondi, riporterà il valore della glicemia sul monitor. I glucometri permettono la memorizzazione dei dati, che scaricati successivamente possono essere visualizzati e analizzati mediante l’utilizzo di un computer o di uno smartphone. I livelli di glicemia dopo i pasti sono definiti postprandiali.

La ricerca scientifica ha evidenziato che nei soggetti diabetici il valore della glicemia postprandiale può raddoppiare, anche in presenza di valori normali prima del pasto. La misurazione, eseguita dal soggetto diabetico in totale autonomia, in poco tempo diventa un’abitudine e risulta molto semplice. il monitoraggio eseguito con assiduità permette di verificare come l’organismo reagisce agli eventi quotidiani, quindi come il livello di glucosio nel sangue si alteri in seguito a stress, durante i periodi di malattia oppure durante l’attività fisica.

Le informazioni, ottenute dal monitoraggio eseguito con regolarità, permettono di valutare l’andamento della glicemia minimizzando il rischio che quest’ultima raggiunga livelli troppo alti (iperglicemia) o troppo bassi (ipoglicemia). L’autocontrollo va eseguito su indicazione del medico in orari diversi durante la giornata.

Come si utilizzano i risultati

Lo sai che…

L’annotazione dei risultati e di altre informazioni inerenti alla gestione della patologia è d’importanza fondamentale sia per il paziente che per il medico. È utile utilizzare, quindi, un diario giornaliero in cui annotare:

  • I valori della glicemia
  • L’orario
  • Se l’autocontrollo è stato eseguito prima o dopo i pasti
  • Le dosi assunte di insulina (o di altri farmaci ipoglicemizzanti orali)
  • L’attività fisica svolta
  • Tutti gli altri eventi occorsi durante la giornata che sono rilevanti ai fini del diabete

Solamente dall’attenta analisi e dalla discussione dei dati registrati ha, infatti, origine il “progetto terapeutico” più adatto.

Condividi


Ti può interessare anche...

Cos'è il Diabete

Il diabete rappresenta la patologia cronica più diffusa al mondo.

Diabete

Controlla il peso e sii sempre attivo

Spesso il diabete è associato anche ad altri fattori di rischio come ipertensione, dislipidemie, sovrappeso/obesità viscerale.

Diabete

Cura le gengive e controlla il diabete

La ricerca ha rivelato legami tra malattia parodontale e alcune importanti patologie come diabete e malattie cardiovascolari.

Diabete

Proteggi la tua pelle

Gli effetti del diabete a livello della pelle causano la caratteristica fragilità cutanea tipica di questa malattia.

Diabete

Terapia della malattia diabetica

Il diabete si cura ma non si guarisce.

Diabete

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario è costituito da cellule specializzate che scambiano informazioni e che si estende a tutti i distretti dell’organismo.

Consigli

Le difese dell’organismo

Per coadiuvare le naturali difese dell'organismo ci sono diverse sostanze. Scopri quali.

Consigli

Le malattie da raffreddamento

Quando si inspira, l'aria entra nel nostro organismo insieme a virus e batteri. Scopri come si diffondono.

Consigli

In caso di comparsa dei sintomi: cosa fare?

Gli accorgimenti generali da applicare sono: riposo, assunzione di liquidi, consumo di pasti facilmente digeribili.

Consigli

La febbre

La febbre e il dolore sono sintomi comuni anche nei bambini. Scopri come far fronte a questi disturbi.

Consigli

L’importanza degli antiossidanti

Quando si è affetti da un malanno stagionale si verifica una maggiore produzione di radicali liberi che può indebolire il sistema immunitario.

Consigli

Le patologie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di mortalità nel mondo e di ospedalizzazione in Italia. Scopri come sconfiggerle.

Consigli

L’ipertensione arteriosa

E' un importante fattore di rischio per malattie cardiovascolari, caratterizzata da un aumento stabile della pressione arteriosa oltre un valore soglia.

Consigli

Dislipidemie

Le dislipidemie sono caratterizzate da un elevato valore di colesterolo o trigliceridi o da un basso livello di colesterolo HDL.

Consigli

Diabete

Il diabete è una malattia che danneggia i vasi sanguigni di tutto l’organismo provocando patologie cardiovascolari.

Consigli

Obesità e sovrappeso

Il sovrappeso/obesità rappresenta una condizione cronica caratterizzata da un eccessivo peso corporeo dovuto all’accumulo di tessuto adiposo.

Consigli

Uno stile di vita attivo

L’attività fisica è uno degli strumenti di prevenzione più importanti per la salute.

Consigli

Alimentazione e fattori ambientali

Delle buone abitudini alimentari associate ad un corretto stile di vita condizionano positivamente il rischio cardiovascolare.

Consigli

Il sonno e funzionamento del sistema cardiovascolare

La riduzione del tempo di sonno è un fattore di rischio per lo sviluppo di ipertensione.

Consigli

Come individuare il proprio fototipo

Esistono 6 fototipi in relazione al colore della pelle e alla risposta cutanea alle radiazioni solari.

Sole e pelle